Il S.A.R. (Servizio di Abilitazione Residenze)

Da OLTRE IL GIARDINO.

Situato nel Comprensorio di San Giovanni, il servizio è stato creato nei primi anni ‘90 per dare maggiore impulso ad attività di abilitazione, riabilitazione, formative e di integrazione sociale a favore delle persone in contatto con il Dipartimento di Salute Mentale.

Il Servizio Abilitazione e Residenze agisce in stretto raccordo e in continuità con i Centri di Salute Mentale, collaborando con i Distretti. Svolge funzioni di progettazione, coordinamento e monitoraggio di attività riabilitative residenziali (in collaborazione con cooperative di tipo A), attività di centro diurno (in collaborazione con agenzie formative), programmi di formazione e inserimento al lavoro (in collaborazione con cooperative di tipo B e con agenzie formative). Vi operano: 1 psichiatra, 2 assistenti sociali, 1 responsabile infermieristica, 11 infermieri e infermiere, 2 tecniche della riabilitazione, 1 educatore e 2 educatrici, 6 operatrici socio-sanitarie (OSS), 1 ausiliario socio-assistenziale, 1 commesso e 2 amministrative. A questi si aggiungono i soci e/o i dipendenti delle cooperative sociali di tipo A che nelle strutture residenziali coordinati dall’équipe del Servizio Abilitazione e Residenze sviluppano i propri interventi sull’area dell’"abitare" e sull’area delle relazioni e delle abilità sociali.

Il S.A.R. ha sede attualmente presso i "Cantieri Sociali" del Padiglione M in via De Pastrovich 1.

Ne è direttore la dott.ssa Pina Ridente.