L'Associazione femminile "Luna e l'altra"

Da OLTRE IL GIARDINO.

L’Associazione “Luna e l’Altra” è un’associazione culturale di volontariato di donne, nata nel 1990 dall’ incontro tra donne che a diverso titolo avevano agito nell’esperienza triestina di trasformazione istituzionale nel campo della salute mentale e donne protagoniste di altre esperienze sul terreno delle tematiche femminili.

Presso “Luna e L’altra” hanno lavorato fra le altre Pina RIdente, Assunta Signorelli (presidente del Centro Donna Salute Mentale e poi direttore del DIpartimento di Salute Mentale di Trieste), Fulvia Faoro e Anna Stavro.

L’associazione punta a valorizzare le culture femminili, favorire le forme di espressione delle donne e stimolare percorsi in risposta ai bisogni delle donne più fragili, sostenendole nella vita quotidiana e nel confronto con la realtà sociale del territorio.

“Luna e l’Altra” ha sviluppato in questi anni iniziative culturali e di trasformazione, sia per contrastare processi di esclusione ed emarginazione, sia per favorire pratiche di accoglienza e aggregazione per donne in difficoltà. In collaborazione con il Centro Donna Salute Mentale “Luna e L’altra” si muove in difesa dei diritti delle sex-workers. La cultura di genere viene affermata anche attraverso attività di consulenza legale gratuita e collaborazione con gruppi di donne impegnate in contesti critici come l’ex Jugoslavia o i Paesi islamici.

In collaborazione con gli enti pubblici ed altre associazioni del territorio, l’Associazione ha realizzato progetti, anche a livello europeo, dedicati alle nuove cittadine con percorsi formativi di cittadinanza attiva, progetti contro la violenza sulle donne, progetti per il reinserimento sociale delle donne detenute e progetti dedicati alle donne che hanno subito violenza.

Luna e l’Altra da più di dieci anni è convenzionata con l’Azienda Sanitaria Triestina Dipartimento di Salute Mentale per un progetto di genere che prevede la gestione di un appartamento, frequentato da 80-90 donne a settimana, e delle attività terapeutiche, di accoglienza e di benessere psico-fisico delle utenti. Fra le altre attività dell’associazione “Luna e L’altra” ricordiamo gruppi di lettura, scrittura, film, massaggi shatzu, attività di danza, corsi di formazione, erboristeria, omeopatia.

Negli ultimi anni l’associazione ha avviato borse lavoro per soggetti a rischio di esclusione sociale, tirocini formativi e contratti di collaborazione per persone con disagio mentale. L’Associazione è iscritta al registro nazionale del volontariato del Friuli Venezia Giulia.