Differenze tra le versioni di "Convegno "I sistemi socio-sanitari nella crisi del welfare state""

Da OLTRE IL GIARDINO.
Riga 1: Riga 1:
Nei giorni 25/26/27 giugno 1981 si svolge a Trieste un importante convegno dal titolo “I sistemi socio-sanitari nella crisi del welfare state”.
Nei giorni 25/26/27 giugno 1981 si svolge a Trieste un importante convegno dal titolo “I sistemi socio-sanitari nella crisi del welfare state”.


Organizzatori dell’incontro sono l’Ufficio Studi e Ricerche dei Servizi Psichiatrici di Trieste, la Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Trieste, il CNR (Sub-Progetto Prevenzione Malattie Mentali) e l’[[Internazionali OMS|Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)]].
Organizzatori dell’incontro sono l’Ufficio Studi e Ricerche dei Servizi Psichiatrici di Trieste, la Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Trieste, il CNR (Sub-Progetto Prevenzione Malattie Mentali) e l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).


Il percorso deistituzionale inaugurato dalla [[Legge 180]] ha incontrato un problema allorché la rete assistenziale creata sul territorio in sostituzione al manicomio si è scontrata con quella che già pochi anni dopo la promulgazione della legge è stata un’importante crisi economica che ha inciso sui finanziamenti allo stato sociale.
Partecipano fra gli altri Carlo Ventura, Presidente della Provincia di Trieste, Franco Rotelli, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale, gli economisti James O’ Connor e Ian Gough, il sociologo Finn Diderichsin, il pediatra Sergio Nordio, l’accademico Giovanni De Plato e l’analista dell’OMS Ilona Kickbusch.
 
Il percorso deistituzionale inaugurato dalla Legge 180 ha incontrato un problema allorché la rete assistenziale creata sul territorio in sostituzione al manicomio si è scontrata con quella che già pochi anni dopo la promulgazione della legge è stata un’importante crisi economica che ha inciso sui finanziamenti allo stato sociale.


La crisi fiscale ha riguardato le politiche sociali, i consumi, ed i servizi come forme organizzative e condizioni di lavoro.
La crisi fiscale ha riguardato le politiche sociali, i consumi, ed i servizi come forme organizzative e condizioni di lavoro.

Versione delle 11:02, 22 nov 2021

Nei giorni 25/26/27 giugno 1981 si svolge a Trieste un importante convegno dal titolo “I sistemi socio-sanitari nella crisi del welfare state”.

Organizzatori dell’incontro sono l’Ufficio Studi e Ricerche dei Servizi Psichiatrici di Trieste, la Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Trieste, il CNR (Sub-Progetto Prevenzione Malattie Mentali) e l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Partecipano fra gli altri Carlo Ventura, Presidente della Provincia di Trieste, Franco Rotelli, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale, gli economisti James O’ Connor e Ian Gough, il sociologo Finn Diderichsin, il pediatra Sergio Nordio, l’accademico Giovanni De Plato e l’analista dell’OMS Ilona Kickbusch.

Il percorso deistituzionale inaugurato dalla Legge 180 ha incontrato un problema allorché la rete assistenziale creata sul territorio in sostituzione al manicomio si è scontrata con quella che già pochi anni dopo la promulgazione della legge è stata un’importante crisi economica che ha inciso sui finanziamenti allo stato sociale.

La crisi fiscale ha riguardato le politiche sociali, i consumi, ed i servizi come forme organizzative e condizioni di lavoro.

Tema del convegno è appunto l’analisi dei meccanismi attraverso i quali si è verificata la crisi e come essa è andata ad incidere sulle reti di assistenza psichiatrica e socio-sanitaria.

Queste ultime hanno raggiunto purtroppo livelli di cronicità gravi, a livello dei processi di teraupetizzazione, dell’articolarsi contradditorio di socializzazione e privatizzazione, di nuove forme di marginalità e dei problemi verificatisi a causa del decentramento politico-amministrativo e del mutamento nei modi di partecipazione politica.